Raggio: Chiuso
Raggio:
km Set radius for geolocation
Cerca

Umidità di risalita: la soluzione è l’intonaco deumidificante

Umidità di risalita: la soluzione è l’intonaco deumidificante
Consigli

 

Il degrado delle murature è un grave problema che in Ticino coinvolge sia i vecchi edifici, sia quelli di recente costruzione: ciò dipende dall’assorbimento dell’acqua dal sottosuolo da parte dei materiali edili, acqua che poi inevitabilmente risale lungo la struttura. Ciò può sfociare in danni irreversibili per l’edificio.
Gli intonaci deumidificanti sono la soluzione?
Fermo restando che l’impermeabilizzazione delle fondamenta è il requisito principale per scongiurare l’umidità di risalita, l’intonaco deumidificante aiuterà a proteggere maggiormente i muri e le pitture.Il danno caratteristico è visibile dalle efflorescenze saline che si formano sulla parete: i sali contenuti nell’acqua cristallizzano e si espandono in volume, arrivando a rompere pitture, intonaci e il materiale edile utilizzato. Con un intonaco deumidificante il muro non trattiene l’umidità e l’acqua evapora verso l’esterno.

In questo campo d’azione in genere si utilizzano intonaci a base cementizia, facili da repere ed economici nel prezzo, ma spesso si è rilevato che dopo poco tempo l’umidità e i suoi effetti, al netto di altri interventi di impermeabilizzazione, si ripresentano inesorabilmente.
Ci si orienta allora verso intonaci deumidificanti a base di calce naturale, chiamati anche risananti, prodotti da ditte specializzate ma utilizzate in forma basilare già nell’antichità per ovviare a questa tipologia di problemi: la calce naturale assorbe velocemente l’umidità e altrettanto velocemente la rilascia, a differenza del cemento che tende invece a trattenerla asciugandosi lentamente. La calce, essendo inoltre più elastica del cemento, non è soggetta alle crepe che peggiorano con le temperature invernali per la presenza del ghiaccio.
L’intonaco deumidificante risanante a base di calce naturale è elastico, traspirante, antimuffa e promuove anche la salubrità degli ambienti, aumentando il comfort abitativo e conservando l’estetica di luoghi di interesse pubblico e degli edifici di valore storico.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.